LO SPEZZATINO DEI TRIBUNALI PORTA VANTAGGI SOLO AI CLAN

Intendo ribadire la mia convinta contrarietà allo spezzettamento dei tribunali, che porterebbe gravi danni alle indagini e alla lotta alla criminalità organizzata, specialmente in territori dove la presenza dei clan è maggiormente invasiva, come nella provincia di Caserta.

Purtroppo non si tratta di una semplice e banale questione campanilistica, ma come già fatto osservare sia dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, sia dal Csm, la dislocazione della sede dell’istituendo Tribunale di Napoli nord ad Aversa significa consegnare a due diversi tribunali processi e attività di indagine su aree strettamente collegate, che rappresentano di fatto un unico territorio dove operano i clan di camorra.

Non possiamo in alcun modo consentire che i clan combattuti con enormi difficoltà, ma con grande tenacia, in tutti questi anni, trovino giovamento dalla riforma dei tribunali. Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere inoltre, è in questo momento punto centrale di importanti e delicati processi a carico di esponenti politici imputati di reati di camorra, e per questo va ancor più tutelato.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...