Interrogazione su Irisbus. In Italia serve un Piano nazionale dei trasporti pubblici

In Italia circolano circa 19 mila autobus per il servizio urbano e circa 27.113 autobus in ambito extraurbano, l’età media del parco autobus circolante è di 11,19 anni per l’urbano e 11,95 anni per l’extraurbano, contro la media europea di 7 anni. L’obsolescenza del parco autobus, oltre ad abbassare la qualità del servizio ed innalzare i costi per la manutenzione, ha un grave impatto ambientale, visto che gli autobus vecchi inquinano circa quattro volte di più rispetto ai nuovi. La produzione di nuovi autobus in Italia è crollata verticalmente, passando dai 2.206 del 2001 alle 489 unità del 2012; un panorama aggravato dalla chiusura di uno degli stabilimenti dell’IVECO, l’IRISBUS.

Con la senatrice Silvana Amati (prima firmataria), ed altri colleghi, abbiamo presentato un’interrogazione per sapere se il Governo non ritenga di presentare – confrontandosi con le parti sociali- un Piano nazionale dei trasporti pubblici e privati; nonché di garantire investimenti sui prodotti innovativi ed ecosostenibili; di promuovere e incentivare infine l’utilizzo dei contratti di solidarietà e della riduzione degli orari di lavoro per incrementare l’occupazione.

Annunci